Cancer Council

Cancro dell’intestino

Il cancro del colon o del retto (cancro colon-rettale) è un tumore maligno che ha origine nell’intestino crasso. L’intestino crasso appartiene agli organi deputati alla digestione. Le sue principali funzioni sono quelle di completare la digestione dei cibi mediante l’assorbimento di acqua e nutrienti e l’espulsione delle scorie restanti.

Il cancro dell’intestino si sviluppa in due modi. Può svilupparsi dal rivestimento interno dell’intestino o da una piccola protuberanza simile a un fungo, denominata polipo. La maggior parte dei polipi è innocua ma alcuni possono diventare cancerosi (maligni).

Il cancro dell’intestino è la seconda forma di cancro più diffusa nel Nuovo Galles del Sud con circa 6.000 casi diagnosticati ogni anno. Sebbene colpisca principalmente le persone di età superiore ai 50 anni, è una malattia oncologica che può insorgere a qualunque età.

Gli esami impiegati per la diagnostica del cancro dell’intestino sono:

  • Visita specialistica;
  • Esami del sangue;
  • Ricerca del sangue occulto nelle feci; (nota informativa scaricabile qui)
  • Colonscopia (impiegata per ricercare tracce del cancro all’interno di tutto il colon)
    • Colonscopia virtuale (un tipo di TC che riproduce un’immagine del colon)
    • Clisma con bario (un tipo di radiografia)
    • TC (tomografia computerizzata) (un esame eseguito tramite l’impiego di raggi x che restituisce immagini di parti interne del corpo).
    • RM (risonanza magnetica) (immagini dettagliate di sezioni di parti del corpo).
    • PET (tomografia a emissione di positroni)
    • Ecografia (impiega gli ultrasuoni per restituire immagini del corpo).
    • Ecografia endorettale (eseguita se altri test diagnostici hanno rivelato un cancro del retto o dell’ano).

L’individuazione del grado di diffusione del cancro è denominata stadiazione. Quest’ultima aiuta il medico a stabilire la terapia migliore da adottare.

Tramite i test diagnostici non invasivi, i medici sono in grado di stabilire lo stadio del cancro, ma attraverso il prelievo di un campione di tessuto (biopsia) sono in grado di stimarlo con maggiore precisione.

Generalmente i medici utilizzano il sistema di classificazione internazionale, ovvero il TNM:

  • T — Indica la dimensione del tumore
  • N — Indica se il cancro si è diffuso nei linfonodi
  • M — Indica se il cancro si è diffuso in altre parti del corpo (metastatico).

Se un paziente viene sottoposto al trattamento chirurgico del cancro dell’intestino, la cicatrice generalmente si estende dall’ombelico al pube. In base al tipo di intervento, potrebbe essere richiesta anche una colostomia (stomia) temporanea o permanente.

Gli interventi chirurgici generalmente impiegati per il trattamento del cancro del retto o dell’ano possono essere di tre tipi:

  • Resezione anteriore – Asportazione del cancro, del tessuto e dei linfonodi circostanti.
  • Resezione addomino perineale (AP) – Si tratta della tecnica chirurgica meno impiegata, che consiste nell’asportazione del retto e dell’ano.
  • Escissione locale – L’asportazione del cancro viene eseguita inserendo una sonda attraverso l’ano e il colon discendente senza praticare incisioni nell’addome.

Dopo l’intervento non sarà necessario seguire una dieta rigorosa, ma le conseguenti alterazioni del colon potrebbero provocare evacuazioni gassose o più sciolte.  Per ridurre le flatulenze si possono assumere pastiglie a base di carbone vegetale e consumare yogurt. Alcuni cibi possono provocare ostruzioni o irritazioni intestinali. Si tratta di alimenti ricchi di fibre come arance, fragole, mele, verdure crude (insalata di cavolo e altre verdure condita con maionese, insalata di ortaggi e sedano), alcune verdure cotte (spinaci, fagiolini e mais), popcorn, nocciole, cocco, alimenti molto stagionati, pomodoro e altri alimenti contenenti semi o noccioli. Per contrastare la stitichezza è utile bere almeno otto bicchieri d’acqua al giorno. Un rimedio efficace è rappresentato anche dal consumo di succo di frutta, in particolare quello di prugna.

Per ulteriori informazioni clicca qui per scaricare una Scheda informativa del Cancer Council. Understanding Faecal Occult Blood Test (PDF)

Per ulteriori informazioni clicca qui per scaricare una Scheda informativa del Cancer Council. Early Detection of  Bowel Cancer (PDF)

Per ulteriori informazioni clicca qui per scaricare una Scheda informativa del Cancer Council. After diagnosis  of  Bowel Cancer (PDF)