Cancer Council

Radioterapia

La radioterapia impiega le radiazioni per distruggere o danneggiare le cellule cancerose in modo che non possano moltiplicarsi.
La radioterapia può essere impiegata per il trattamento del cancro originario (primario) e dei siti in cui si è diffuso (metastatico). Inoltre, può essere impiegata come trattamento palliativo.

Sebbene le radiazioni danneggino tutte le cellule, le cellule normali sono maggiormente in grado di resistere e di riprendersi dai loro effetti.
Il trattamento non provoca dolore. Le radiazioni non sono calde. I raggi sono invisibili e impercettibili.

La radioterapia può essere somministrata in base a due tecniche: dall’esterno (esterna) o dall’interno del corpo (interna). Il paziente può essere trattato con un solo tipo o con entrambe le tecniche di radioterapia contemporaneamente.

 Per ulteriori informazioni clicca qui per scaricare una Scheda informativa del Cancer Council (PDF)